Cos'è l'APIC
L'Associazione portoghese Interpreti di Conferenza (Associação Portuguesa de Intérpretes de Conferência — APIC) è stata costituita nel 1987 da un gruppo di interpreti di conferenza indipendenti con l'obiettivo di garantire alti standard di qualità nell'interpretazione di conferenza in Portogallo nell'ambito di una struttura istituzionale propria.

Nel pieno rispetto del Codice deontologico che costituisce fin dall'inizio la pietra miliare dell'associazione, l' APIC mira a tutelare condizioni di lavoro compatibili con le esigenze del mestiere, difendere i diritti specifici dei propri associati, promuovere la collaborazione tra professionisti dell'interpretazione di conferenza e tra costoro e le istituzioni legate alla professione, nonché sostenere la formazione degli interpreti.

Gli associati APIC sono interpreti altamente qualificati e la loro ammissione nell'associazione dipende dall'ottenimento di un giudizio positivo sulle competenze dimostrate, espresso da giurie costituite da professionisti.

L'APIC conta sul riconoscimento di organizzazioni nazionali e internazionali (governative e non), nonché di aziende e istituzioni in ambito culturale e scientifico; è inoltre orgogliosa di avere tra i propri membri interpreti il cui merito viene riconosciuto dalla Presidenza della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Commissione europea, Parlamento europeo e altre prestigiose istituzioni.

L'APIC è rappresentata al Consiglio Consultivo per la Traduzione e Interpretazione del Sindacato Nazionale dell'Attività Turistica e presso il Gruppo di Lavoro per la Costituzione di un Consiglio per Interpreti e Traduttori Giurati del Ministero della Giustizia.